giovedì 14 novembre 2013

Creazioni natalizie alcune tratte da internet altre dalla mia fantasia

Ecco alcune idee simpatiche per realizzare, in casa, dei simpatici addobbi natalizi, acquistando solo la materia prima e risparmiando sulla manifattura! Sono idee simpatiche anche per dei regali!

 Ecco come realizzare delle graziose stelline di panno. Procuratevi dei pezzi di panno di vari colori; dell’ovatta; ago e filo; paiette e bottoni, perle e perline, nastrini e quant’altro per la decorazione. Ritagliate da una cartoncino una forma di stellina; poi sovrapponetela ad una stoffa di panno e ritagliate, da questo, due stelline (per il dritto ed il rovescio). Poi, con ago e filo, cucite le due stelle, lasciando uno spazio sovrastante per l’imbottitura. Riempite la stellina con ovatta pressata con le mani e, poi, procedete terminando con la cucitura. Con l’ago spesso, poi, forate la stella ad una sommità ed inserite un nastrino colorato, che vi servirà per appenderla all’albero di natale. Cominciate con la decorazione della stella: cospargete la superficie anteriore cucendo bottoni, paiette, fiocchi, perline di varie dimensioni e vari colori. Potete anche rifinire i bordi della stellina con ago e filo, usando ovviamente un spesso e colorato (di un colore che si abbini a quello del panno usato per la stella). Con questo sistema potete realizzare tutte le forme e le figure che desiderate (palline, babbo natale, alberelli, fiocchi di neve, piccole calze della befana, cuoricini, stelle comete, ecc..).

Ecco, poi, come creare delle palline di natale per decorare l’albero. Avrete bisogno di palle di plastiche divise in due semicerchi (che potrete acquistare in cartolerie fornite), di una bustina di neve finta (anche questa acquistabile in cartolerie fornite). Se volete risparmiare, sostituite la neve finta con polistirolo sbriciolato. La realizzazione delle palle di natale è semplicissima. Prima di chiudere la pallina di plastica (unendo i due semicerchi), riempitela di finta neve o polistirolo. Poi, date sfogo alla fantasia e decorate la superficie esterna della pallina. Potete utilizzare dei colori acrilici per dipingere la pallina o brillantini in polvere da incollare. Volendo, potreste creare anche una pallina diversa (non riempita di neve): prima di chiudere i due semicerchi, dipingete con l’acrilico bianco perla l’interno della palla e, poi, decoratela esternamente. Potreste, inoltre, dipingere la superficie esterna della pallina con dell’acrilico blu; poi lasciate asciugare e spennellate alcune zone della pallina con della colla; infine, rotolatela nella neve finta, o ne polistirolo sbriciolato, o ancora nelle stelline dorate o nelle paiette.

 Potreste poi addobbare la casa con delle graziose candele decorate con filo di rame. Procuratevi un filo di rame e piegatelo a metà; fissatelo, poi, con un pezzo di nastro biadesivo sotto la candela e arrotolate le due estremità in modo irregolare, facendo incrociare i fili attorno alla candela (dal basso verso l’lato). Attaccate, poi, ai due capi del filo di rame degli oggetti di metallo (stelle, farfalle, cuori, che potrete trovare nei negozi di bigiotteria o avere in casa). Fissate poi la candela su una base di legno o su un cubo di plastica o di polistirolo, che potreste anche dipingere con dei colori acrilici. Se ritenete,poi, che il nastro biadesivo non sia sufficiente a tenere ferma la candela sulla base, utilizzate un po’ di colla a caldo. Addobbate la casa nel periodo di natale, oppure incartate la candela e regalatela.

 Ecco, poi, come realizzare delle simpatiche coroncine colorate da appendere all’albero. Prendete per prima cosa un filo di rame oppure uno di quei fili di plastica con l’anima di acciaio (che servono per sigillare le buste per alimenti); poi, procuratevi dei nastrini colorati (ad esempio, due rossi ed uno dorato). Con i tre nastri, realizzate una treccia, facendovi passare il in mezzo il filo di rame. Fissate la treccia alle due estremità e poi ripiegate il filo di rame a cerchio, chiudendolo all’estremità. Aggiungete un altro nastrino per creare un fiocco da cui appendere la vostra coroncina all’albero. In alternativa ai nastrini, potreste utilizzare anche dei fili di lana (unite a 3 a 3) colorata o dei pezzi di stoffa, che siano però tagliati a strisce sottili. Procedete come descritto sopra . Per rendere, poi, più originali questi addobbi, potreste realizzare delle colonne si coroncine: sarà sufficiente creare tante corone, formando dei cerchi concentrici, uno sotto l’altro.

 Ecco come realizzare, poi, delle belle palline di stoffa. Quello di cui avrete bisogno sono delle palline di polistirolo (in vendita presso le cartoleria più fornite), dei pezzi di stoffa colorati (ritagli che avete conservato), della colla a caldo e paiette. Non dovrete far altro che incollare i pezzi di stoffa sulla pallina con la colla a caldo, realizzando delle forme irregolari oppure ritagliando la forma che preferite. Se volete evitare, poi, di utilizzare la colla a caldo, potreste fissare i pezzi di stoffa con delle paiette e degli spilli.

 Ecco, ancora, per realizzare in casa un puntale per l’albero di natale. Procuratevi un cartoncino resistente e conferitegli una forma di cono: poi, fissatelo come meglio potete, con la pinzatrice o con dello scotch. Infine rivesti telo esternamente di carta pesta rossa, che dovrete incollare sulla superficie del cono di cartone con della colla vinilica spennellata. Realizzate (come spiegato sopra) una stellina di panno giallo e fissatela con un po’ di colla a caldo nella parte alta del puntale, quasi al vertice del cono di cartone. Volendo abbellire il puntale, potreste anche ritagliare delle lunghe strisce di carta pesta gialle e fissarle (con la cucitrice o con dello scotch) alla base del cono (verso l’interno), facendole scendere verso il basso. Quando fisserete il puntale sulla punta dell’albero, le strisce scenderanno sui rami sottostanti e completeranno l’addobbo.

Per decorare il vostro albero, poi, potreste realizzare delle caramelline colorate di carta pesta. Prendete dei batuffoli di ovatta e, con le mani, formate delle forme oblunghe (ovali). Poi, avvolgete l’ovatta in un pezzo di carta di alluminio (quella usata in cucina) e modellate meglio la forma oblunga. Infine, avvolgete la pallina in una striscia di carta pesta colorata. Torcete, poi, con le mani le due estremità della carta pesta e fissatele con dei nastrini colorati. Inserite poi tra uno di nastrini un altro nastro che vi consentirà di creare il gancetto per appendere la caramellino ad un ramo dell’albero di natale. Create varie caramelle con più colori e, se volete, sostituite la carta pesta a dei pezzi di stoffa, oppure, lasciate le caramelle semplicemente avvolte nella carta di alluminio (sempre avendo cura di torcere le due estremità per realizzare la forma della caramella).

Ecco, poi, come realizzare un altro addobbo natalizio, utilizzando de tappi di plastica. Mettete da parte dei tappi delle bottiglie d’acqua (possibilmente uguali). Poi, prendete un ago grande, e mantenetelo con una pinza; avvicinate la fiamma di una accendino alla punta dell’ago, facendolo diventare rovente; subito dopo, con la punta dell’ago rovente, forate i tappi di plastica, praticando appunto un buco al centro della superficie rotondo (in modo che l’ago trapassi da una parte all’altra). Divertitevi, poi, a colorare i tappi dipingendoli (esternamente ed internamente) con colori acrilici e lasci teli asciugare. Poi, procuratevi un filo di lana (della lunghezza che preferite e calcolata, ovviamente, sulla base dei numeri dei tappi che volete utilizzare). Infilate il filo in un ago e, poi, fatelo passare nel foro praticato nel primo tappo, e fissate il filo di lana con un nodo (sia nella parte superiore sia in quella inferiore del tappo. procedete ad infilare il secondo tappo , fissando con un nodo la parte inferiore. E proseguite in questo modo alternando i colori dei tappi. I tappi devono essere infilati in modo tale che la parte cava (quella che si inserisce nella bottiglia) sia rivolta verso il basso. Quando avete terminato, create con il filo di lana un gancio sull’estremità della fila di tappi un gancio.

 Ecco, ancora, come realizzare delle simpatiche casette innevate da appendere all’albero di natale. Dovrete procurarvi, per realizzare una casetta, un pezzo di cartone, 5 toscanelli (sigari toscani un po’ più sottili), un po’ di ovatta, della colla vinilica, della carta pesta. Nel caso in cui non possediate i sigari, potreste sostituirli con 5 pezzi di legno (della lunghezza di circa 155 mm). In alternativa ai sigari e ai pezzi di legno, potreste utilizzare anche degli stuzzicadenti. In questo caso, però, poiché sono molto sottili, dovreste unire a 5 a 5 gli stuzzicadenti, incollandoli con della colla vinilica e poi attorcigliando ogni gruppo da cinque con dello spago (dovendo ottenere 5 gruppetti, vi occorreranno 25 stuzzicadenti). Poi, rivestite il pezzo di cartone con della carta pesta di colore marrone chiaro e successivamente, procedete ad incollare i toscanelli (o legnetti o gruppi di stuzzicadenti) sul cartoncino, utilizzando la colla a caldo; realizzate la forma stilizzata di un casa creando la base (linea in basso orizzontale), i lati (due linee parallele verticali tra loro e perpendicolari alla base) ed infine il tetto spiovente (due linee oblique posizionate in alto, come una “v” capovolta).Poi, cospargete il “tetto” della casetta con colla vinilica ed incollatevi dei batuffoli di ovatta che possano simulare la neve. Infine, con un taglierino tagliate il cartoncino rimanente (quello, cioè, che fuoriesce dalla struttura della casa realizzata con i sigari o con altro materiale) e con un ago praticate un foro nel cartoncino all’estremità della casetta (appena sotto i sigari che formano il tetto), facendo passare un filo per creare il gancetto.

 Ecco, poi, come realizzare dei piccoli pacchi da regalo da appendere all’albero. Procuratevi dei pacchetti di sigarette vuoti e sigillate l’apertura con della colla o dello scotch. Poi rivestite semplicemente il pacchetto con della carta pesta colorata, o della carta da regalo (anche lucida) e chiudete come se stesse incartando un vero regalo. Infine, con un nastro colorato (di quelli con sui si incartano, appunto, i regali) completate il pacchetto (con la classica croce) e terminate creando un fiocco o i riccioli (utilizzando la lama delle forbici). Inserite nel fiocco un altro nastrino che vi servirà per creare il gancio per appendere il “pacchetto regalo” ad un ramo del vostro albero di natale.

 Bene, con tutte queste tecniche quest’anno, a natale, sarà sufficiente solo procurarvi un albero e le materie prime: poi, scatenate la fantasia, e realizzate degli addobbi del tutto personali, evitando cos’ di acquistare i classici addobbi natalizi. Per le realizzazioni più semplici, coinvolgete anche i vostri bambini che, in questo modo, non si limiteranno più ad appendere addobbi all’albero, ma realizzeranno gli addobbi con le proprie mani!
Posta un commento